Firenze, cuoco perde il lavoro causa pandemia: si suicida





Un uomo è stato trovato privo di vita nella abitazione della madre. Sul posto, nella prima mattinata odierna, sono intervenuti gli agenti del commissariato San Giovanni, la squadra mobile della questura di via Zara e la sezione scientifica della polizia, oltre ai sanitari del 118 con l’automedica.
Stando ai primi accertamenti, l’uomo aveva perso il lavoro lo scorso marzo, a inizio pandemia. Lavorava come aiuto chef in un locale.
I primi, parziali rilievi indicano che la sua morte, sulla cui dinamica sussisterebbero ben pochi dubbi, dovrebbe risalire alla trascorsa nottata.




E nonostante si fosse ben presto rimesso a cercare lavoro, da allora – cioè dallo scorso marzo – era rimasto disoccupato. Anche per questo, oltre che per motivi personali, l’uomo sarebbe entrato in depressione e avrebbe richiesto l’aiuto di uno specialista.
IL 16 NOVEMBRE, in concomitanza con l’avvio del secondo “lockdown”, il tragico epilogo.Non sarebbero stati trovati biglietti o lettere d’addio.
Fonte FIRENZE Today

Commenta tramite Facebook

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Presidente e Fondatore
Domenico Panetta

Consiglieri
Andrea Panetta
Gemma Di Salvo
Maurizio Gustinicchi

Responsabile attività esterne
Daniela Moscarino

Responsabile spettacolo Fino al Cielo Risuona
Alessia de Bortoli
Responsabile ufficio stampa
Segreteria Nazionale
Dott.ssa Roberta Bruzzone (Criminologa)
Barbara Benedettelli (Scrittrice)
Carmine Faraco ( artista di made in sud)
Mario Furlan (Fondatore City Angels)
Alessia Giovagnoli (Ex Gf)
Regina Salpagarova (Modella)
Euridice Axen (Attrice)
Manuela Zero (Attrice)