Imprenditore di Bra avverte i carabinieri: mi sto dando fuoco

Sono gravi le condizioni di un imprenditore di Bra ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Cto di Torino dopo che si è dato fuoco davanti ai Carabinieri, a cui aveva telefonato annunciando l’intenzione di suicidarsi.

L’episodio è avvenuto in località San Defendente, tra Narzole e Cherasco.
Di fronte agli uomini in divisa, l’uomo si è versato addosso la benzina e si è dato fuoco. Solo l’intervento dei carabinieri, con gli estintori, ha evitato il peggio.

Fonte: Quotidiano Piemonte

Commenta tramite Facebook

Lascia una risposta