Senza soldi muore in casa con il suo cane: la storia di Totò

Morto con il suo cane intossicato dal monossido di carbonio dei bracieri che si era procurato per riscaldarsi. Non c’erano soldi per pagare le bollette e la pensione non era ancora arrivata a Salvatore Melluccio, 55enne originario di Torre Annunziata ma che da 20 anni viveva a Correggio, in provincia di Reggio Emilia, come dipendente di un’industria di trattori. E proprio nei mesi scorsi era andato in pensione, ma, come per molti cittadini italiani, i soldi erano pochi, la pensione non era ancora arrivata e Salvatore Melluccio, per gli amici Totò, è morto in casa con il suo cagnolino, amico fidato fino alla fine. Il suo corpo è stato trovato martedì dai carabinieri di Correggio nel suo appartamento in via Pascoli 7 in Emilia Romagna: era riverso a terra, colto da un attacco cardiorespiratorio.

Fonte La Repubblica

Commenta tramite Facebook
Presidente e Fondatore
Domenico Panetta

Consiglieri
Andrea Panetta
Gemma Di Salvo
Maurizio Gustinicchi

Responsabile attività esterne
Daniela Moscarino

Responsabile spettacolo Fino al Cielo Risuona
Alessia de Bortoli
Responsabile ufficio stampa
Segreteria Nazionale
Dott.ssa Roberta Bruzzone (Criminologa)
Barbara Benedettelli (Scrittrice)
Carmine Faraco ( artista di made in sud)
Mario Furlan (Fondatore City Angels)
Alessia Giovagnoli (Ex Gf)
Regina Salpagarova (Modella)
Euridice Axen (Attrice)
Manuela Zero (Attrice)