La task force vuole abolire il contante




Eravamo rimasti al “commissariamento” dell Italia tramite la Task Force di Colao & Company. Oggi stiamo pagando i risultati di queste scelte scellerate. Tra i contenuti del documento redatto appunto dalla Colao &Company sembrerebbe spuntare l’aumento dei costi sui pos, ovviamente i più colpiti saranno i commercianti. La Naxi società che gestisce le commissioni pos per la stragrande maggioranza degli esercizi pubblici ha aumentato le commissioni per le transazioni su carte italiane dallo 0,97% al 1,24% penalizzando ancora una volta tutti i commercianti, tutto cio come sempre, accade in un momento di grossa difficoltà commerciale dove gli incassi sono ridottissimi tale decisione conferma che l’ uomo del Bilderberg ovvero Colao è venuto con le idee ben chiare e con un solo imperativo distruggere la nostra economia e sembra ci stia riuscendo alla grande. L’ osservazione a questo punto è d’obbligo come mai Colao tassa le transazioni tramite il circuito elettronico mentre Conte in ogni conferenza affermava di voler aiutare le imprese ed i commercianti? Come mai il governo non ha immediatamente bocciato questa possibilità? Possiamo ipotizzare che la manovra abbia un effetto ben preciso: abolizione del contante, aumento delle transazioni elettroniche ed ovviamente più guadagni per le banche.




Un governo attento alle esigenze delle piccole imprese dovrebbe intervenire subito e fermare questo scempio che sta accadendo, gli unici a rimetterci saranno i piccoli commercianti già alle prese con grossissime difficoltà economiche legate sia al pre covid che al post covid. Siamo così sicuri che questa Task Force sia stata nominata per  gestire la pandemia? Sembra quasi che questi signori siano intervenuti non per aiutarci ma bensì per distruggere la nostra economia e vi rammento che nel momento in cui sto scrivendo a Roma è in atto l’incontro per gli Stati Generali,  è altra storia ne parleremo nei prossimi giorni. Posso affermare con assoluta certezza ed assumendomi le responsabilità che l’Italia mai come oggi è guidata da oligarchie che vogliono decidere ad ogni costo le nostre sorti finanziarie. Il popolo non sembra affatto contento di queste s decisioni scellerate giorni fa abbiamo assistito a numerose manifestazioni popolari contro il governo Conte, non in ultimo l’urlo della folla al termine della conferenza stampa del Presidente, sembra quasi che in tutte queste manifestazioni il mantra sia sempre lo stesso “Conte, vai a casa noi no ti abbiamo eletto” d’altra parte come dargli torto. Prepariamo a lottare contro un sistema che vuole renderci sempre più poveri.

Commenta tramite Facebook
Presidente e Fondatore
Domenico Panetta

Consiglieri
Andrea Panetta
Gemma Di Salvo
Maurizio Gustinicchi

Responsabile attività esterne
Daniela Moscarino

Responsabile spettacolo Fino al Cielo Risuona
Alessia de Bortoli
Responsabile ufficio stampa
Segreteria Nazionale
Dott.ssa Roberta Bruzzone (Criminologa)
Barbara Benedettelli (Scrittrice)
Carmine Faraco ( artista di made in sud)
Mario Furlan (Fondatore City Angels)
Alessia Giovagnoli (Ex Gf)
Regina Salpagarova (Modella)
Euridice Axen (Attrice)
Manuela Zero (Attrice)