Cornonavirus, si uccide imprenditore padovano





Ha scoperto di essere positivo al test sul Coronavirus e si è ucciso. Il suicidio a Villaguattera di Rubano, in provincia di Padova, dove un uomo di 54 anni si è soffocato con un sacchetto di cellophane in testa.




Secondo quanto riporta Il Gazzettino, si tratta di un piccolo imprenditore padovano che prima del gesto estremo ha lasciato alcuni foglietti con su scritti messaggi di avvertimento per chi avesse ritrovato il suo corpo: “E’ contaminato”.
Il fatto è accaduto sabato mattina ma è stato reso noto oggi, domenica 29 marzo 2020.
A dare l’allarme è stata la famiglia del fratello che abita nella villetta in fianco a quella dove si è consumata la tragedia. Sui biglietti trovati militari davanti a casa c’era scritto “Chiamate il 118, non entrate perché è contaminato”, riferisce la stessa autorevole fo9nte.

Commenta tramite Facebook
Presidente e Fondatore
Domenico Panetta

Consiglieri
Andrea Panetta
Gemma Di Salvo
Maurizio Gustinicchi

Responsabile attività esterne
Daniela Moscarino

Responsabile spettacolo Fino al Cielo Risuona
Alessia de Bortoli
Responsabile ufficio stampa
Segreteria Nazionale
Dott.ssa Roberta Bruzzone (Criminologa)
Barbara Benedettelli (Scrittrice)
Carmine Faraco ( artista di made in sud)
Mario Furlan (Fondatore City Angels)
Alessia Giovagnoli (Ex Gf)
Regina Salpagarova (Modella)
Euridice Axen (Attrice)
Manuela Zero (Attrice)