Terni, tabaccaio si toglie la vita. I colleghi per solidarietà chiudono attività per 15 minuti





Mercoledì 14 ottobre  il tabaccaio decide di togliersi la vita. Troppi debiti e la forte preoccupazione economiche hanno parto l’imprenditore è decidere di farla finita impiccandosi nel suo negozio. I commercianti di Terni hanno così deciso di spegnere le luci della propria attività per 15 minuti in segno di solidarietà.





La pandemia ha contribuito al disastro economico che sta avvenendo nella nostra nazione, destando sempre più preoccupazione tra le partite IVA non è il primo caso di suicidio post pandemia, le istituzioni dovrebbero essere più vicine ai commercianti soprattutto in una fase cosi delicata e quanto esprime Domenico Panetta presidente di Angeli della Finanza associazione in aiuto ad imprese e famiglie indebitate con le banche.  Tutti si aspettavano un potenza di fuoco invece è arrivata un pioggia di debiti per le imprese italiane. Bisogna correre ai ripari subito altrimenti assisteremo ad un collasso economica senza precedenti.

 

Commenta tramite Facebook
Presidente e Fondatore
Domenico Panetta

Consiglieri
Andrea Panetta
Gemma Di Salvo
Maurizio Gustinicchi

Responsabile attività esterne
Daniela Moscarino

Responsabile spettacolo Fino al Cielo Risuona
Alessia de Bortoli
Responsabile ufficio stampa
Segreteria Nazionale
Dott.ssa Roberta Bruzzone (Criminologa)
Barbara Benedettelli (Scrittrice)
Carmine Faraco ( artista di made in sud)
Mario Furlan (Fondatore City Angels)
Alessia Giovagnoli (Ex Gf)
Regina Salpagarova (Modella)
Euridice Axen (Attrice)
Manuela Zero (Attrice)