Coronavirus, troppi debiti tenta il suicidio

Sono disperato, a causa di questo virus non ho più entrate e non riesco più a pagare le bollette della luce”. A dirlo, in lacrime, è stato un 40enne catanzarese agli agenti di una pattuglia della Polizia stradale ai quali ha manifestato l’intenzione di suicidarsi. “Non sono un fallito e neppure un farabutto, ma non so come uscirne, sono disperato, ho pensato al suicidio lanciandomi da un ponte” ha detto l’uomo. Gli agenti – che lo avevano fermato dopo averlo visto compiere un’inversione pericolosa mentre era alla guida della propria auto interrotta solo alla vista della polizia

– hanno iniziato a parlare con l’uomo apparso in evidente stato di disperazione e forte disagio emotivo. Dopo un lungo dialogo, gli agenti sono riusciti a dissuaderlo e a rincuorarlo tanto da convincerlo a chiamare il fratello. Quest’ultimo, confermando lo stato di disagio, ha preso in consegna il congiunto per portarlo a casa, ringraziando i poliziotti per l’intervento

Fonte il crotonese

Commenta tramite Facebook
Presidente e Fondatore
Domenico Panetta

Consiglieri
Andrea Panetta
Gemma Di Salvo
Maurizio Gustinicchi

Responsabile attività esterne
Daniela Moscarino

Responsabile spettacolo Fino al Cielo Risuona
Alessia de Bortoli
Responsabile ufficio stampa
Segreteria Nazionale
Dott.ssa Roberta Bruzzone (Criminologa)
Barbara Benedettelli (Scrittrice)
Carmine Faraco ( artista di made in sud)
Mario Furlan (Fondatore City Angels)
Alessia Giovagnoli (Ex Gf)
Regina Salpagarova (Modella)
Euridice Axen (Attrice)
Manuela Zero (Attrice)