Rimini, venditore ambulante tenta il suicidio, colpa i mancati guadagni.

Ha tentato di togliersi la vita tagliandosi le vene. Protagonista di questo gesto estremo è un venditore ambulante di Rimini, un 50enne, caduto in depressione per colpa della grossa crisi economica che ha investito la sua attività. Le sue vendite, secondo quanto riferite da alcuni colleghi, si sarebbero infatti risate notevolmente nell’ultimo periodo, in particolare dopo lo spostamento del mercato da piazza Malatesta e Cavour. L’uomo, in preda alla disperazione a all’angoscia, avrebbe così provato a farla finita nel proprio appartamento. Sul posto è intervenuto il personale del 118 che lo ha subito trasportato all’ospedale Infermi di Rimini. Fortunatamente non è in pericolo di vita.

Commenta tramite Facebook
Presidente e Fondatore
Domenico Panetta

Consiglieri
Andrea Panetta
Gemma Di Salvo
Maurizio Gustinicchi

Responsabile attività esterne
Daniela Moscarino

Responsabile spettacolo Fino al Cielo Risuona
Alessia de Bortoli
Responsabile ufficio stampa
Segreteria Nazionale
Dott.ssa Roberta Bruzzone (Criminologa)
Barbara Benedettelli (Scrittrice)
Carmine Faraco ( artista di made in sud)
Mario Furlan (Fondatore City Angels)
Alessia Giovagnoli (Ex Gf)
Regina Salpagarova (Modella)
Euridice Axen (Attrice)
Manuela Zero (Attrice)